Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Possono invece essere utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di eventuali plugin di siti esterni.
Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookie. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

logo



muggiasociale

Servizio Sociale dell'Ambito territoriale Carso Giuliano

Text Size

Le strutture residenziali per persone con disabilità sono luoghi a carattere socio-riabilitativo ed educativo di diversa tipologia e con differenti soglie di protezione. Gli interventi di cui gli ospiti di queste strutture possono beneficiare sono di carattere socio-riabilitativo, assistenziale, sanitario e sono, laddove possibile, orientati al mantenimento delle autonomie individuali, dei rapporti familiari e amicali e delle abitudini e interessi di vita. Le strutture residenziali sono gestite da enti pubblici o da Enti di Terzo settore; con alcune strutture sono state stipulate delle apposite convenzioni.

Modalità, tempistiche di accesso e costi

In base al protocollo siglato tra l’Azienda sanitaria e i Comuni della provincia di Trieste l’accesso alle strutture residenziali avviene su proposta dei Servizi sociali previa valutazione da parte dell’Équipe Multidisciplinare per l'Handicap definisce il progetto personalizzato e orienta nella scelta della struttura residenziale.

Per accedere alle strutture residenziali è necessario essere in possesso dell’ISEE in corso di validità, della certificazione ai sensi della Legge 104/92 e s.m.i. ed essere riconosciuto invalido civile. L’interessato deve, inoltre, presentare la documentazione prevista dalla struttura residenziale.

La richiesta di accesso alle strutture residenziali può essere inoltrata in qualsiasi periodo dell’anno.

La compartecipazione delle persone al costo delle rette dei servizi residenziali è regolata dalla DGR 859/2010 ad oggetto “Indirizzi per la compartecipazione delle persone disabili al costo delle rette di servizi a ciclo residenziale e diurno”. La compartecipazione è dovuta per ogni giornata di presenza nella struttura.

Per ottenere il contributo per l’abbattimento della retta di accoglienza, l’interessato - o il legale rappresentante – in possesso di un’attestazione ISSE in corso di validità, deve presentare la domanda al SSC.

Standard di qualità

Valutazione delle esigenze individuali ed elaborazione del progetto personalizzato.

A chi rivolgersi

Gli assistenti sociali svolgono attività di segretariato rivolto all’area disabili presso gli uffici del SSC.

Gli orari e le sedi degli uffici sono riportati nell’allegato alla presente Carta dei Servizi e sui siti web dei Comuni dell’Ambito.

SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI

Indirizzo: piazza Repubblica, 4 - 2° piano - 34015 Muggia (TS)

Telefono: 040 - 33 60 111

Fax: 040 -  33 02 02

Email: ambito.sociale@comunedimuggia.ts.it

PEC: comune.muggia@certgov.fvg.it

P. IVA:  00111990321

 

Tesoreria Comunale: XXXXXX
Il codice EUR IBAN da utilizzare per i pagamenti a favore dell’Ente è il seguente:      XXXXXXXXX